Menu

Ritrovaci su Facebook Inserisci i tuoi commenti

Web hosting e nomi di dominio

pulsante-extracurricolari
Associazione dei genitori delle scuole dell'infanzia di via Rucellai e via S. Uguzzone, delle scuole primarie di via Carnovali, via Mattei e via S.Uguzzone e della scuola secondaria di primo grado di via Frigia a Milano
sede legale: c/o Istituto Comprensivo Italo Calvino via Frigia 4 20126 Milano - CF. 97674930157

ISCRIVITI LIBERAMENTE ALLA NOSTRA MAILING LIST


Per qualsiasi informazione invia una mail all'indirizzo:



info@genitoriattivi.it

LA NOSTRA STORIA

© 2012 BlogName - All rights reserved.

Genitoriattivi perchè?

L’ASSOCIAZIONE GENITORIATTIVI

è formata per libera
partecipazione alle singole
iniziative dalle famiglie,
genitori ma anche nonni, fratelli, amici
dei ragazzi frequentanti
l’istituto Comprensivo
Italo Calvino.

 

 Perché è importante partecipare alle attività di una associazione di genitori?

  • 1) Perché siamo i cittadini maggiormente interessati a che la scuola pubblica funzioni al meglio, per i nostri figli e per il loro paese futuro. Come utenti e anche finanziatori della scuola pubblica abbiamo diritto ad un ruolo istituzionale di controllo. Per farlo non basta essere presenti negli organi collegiali, occorre anche procurarsi gli strumenti per “capire” il mondo della scuola e ragionarne insieme. Il nostro punto di vista è assolutamente specifico, diverso da quello degli insegnanti, dei ragazzi o della direzione didattica. L’associazione GENITORIATTIVI è presente nel consiglio di istituto e nei consigli di classe attraverso gli eletti, nella commissione di controllo della mensa, promuove la formazione dei genitori ad un costruttivo rapporto con la scuola. L’associazione promuove e sostiene in prima persona proposte alla direzione in ogni campo che riguardi la vita scolastica. L’associazione promuove inoltre azioni utili ad indirizzare le politiche scolastiche comunali, regionali e nazionali
  • 2) Perché come cittadini abbiamo un enorme potenziale di competenze, di risorse, di mezzi, di intelligenze, di energie, di passioni che possono essere utili alla comunità e in particolare il nostro ruolo genitoriale ci fornisce la sensibilità per volerle condividere. Siamo un esercito di circa 1800 adulti di diverse culture e di tutti i mestieri. Molta è l’attività di volontariato da parte dell’associazione. Promuoviamo azioni di manutenzione scolastica, di realizzazione di ambienti, di reperimento di arredi, strumenti didattici, acquisto di beni, raccolta di fondi, richiesta di finanziamenti. Siamo dei veri segugi per recuperare ogni tipo di risorsa, anche sviluppando rapporti con enti e associazioni. Ne sono esempi la biblioteca delle famiglie, i corsi di canto e musica, il basket, gli spazi per gli spettacoli, le riparazioni, la festa di fine anno, l’attenzione alla qualità degli ambienti.
  • 3) Per il successo scolastico dei nostri figli che, così come la loro educazione e la loro felicità sono fortemente agevolati da un positivo rapporto con la scuola, da un vissuto di partecipazione, dalla valorizzazione di ognuno, da un ambiente sicuro, piacevole, ricco di idee, accogliente e valorizzante. Per questo promuoviamo feste, spettacoli, gite, turismo culturale, accompagnamenti, corsi di arte e di musica pomeridiani molto qualificati, il prestito in biblioteca, mostre d’arte per ragazzi, concerti, ecc. I nostri figli sanno che la scuola non è fatta solo di voti, che può essere divertente e piena di adulti amici (i genitori degli altri hanno un ruolo molto diverso dai propri genitori, sono adulti amichevoli e soprattutto molto vari, spesso rappresentano dei modelli). I genitori dell’associazione imparano a fidarsi del gruppo ed ad aumentare l’autonomia dei loro figli in tutta sicurezza. I nostri figli sanno che ognuno può essere nel suo piccolo bravo in qualcosa, che per un successo comune bisogna aiutarsi e imparano a lavorare per una causa (spesso beneficenza, oppure un gioco o uno spettacolo). Un rapporto reciproco e consapevole con gli insegnanti permette di partecipare nell’opera educativa promuovendone il successo, come sanno tutti coloro che si occupano professionalmente di istruzione e formazione.
  • 4) Non si smette mai di imparare, perché non approfittare anche noi dello spazio formativo pubblico per eccellenza e cioè la scuola pubblica? Abbiamo realizzato corsi di computer a diversi livelli per nonni zii e genitori, incontri con psicologi su argomenti da noi proposti, il coro dei genitori e degli insegnanti, la biblioteca per gli adulti e multilingue, il corso di primo soccorso per gli incidenti domestici e non. Ma vogliamo anche divertirci e stare insieme, tra adulti e bambini facendo cose che piacciono anche a noi, sviluppando interessi che ci accomunano (arte, musica, sport, turismo, spettacoli o letture ecc.). C’è spazio per tutto quello che vogliamo condividere, dalla lettura di fiabe o il corso di ricamo con i nonni alla gara di puzzle, alle visite ai musei.

In tutti i casi operiamo per offrire a tutti di più. Anche a noi stessi.