Menu

Ritrovaci su Facebook Inserisci i tuoi commenti

Web hosting e nomi di dominio

pulsante-extracurricolari
Associazione dei genitori delle scuole dell'infanzia di via Rucellai e via S. Uguzzone, delle scuole primarie di via Carnovali, via Mattei e via S.Uguzzone e della scuola secondaria di primo grado di via Frigia a Milano
sede legale: c/o Istituto Comprensivo Italo Calvino via Frigia 4 20126 Milano - CF. 97674930157

ISCRIVITI LIBERAMENTE ALLA NOSTRA MAILING LIST


Per qualsiasi informazione invia una mail all'indirizzo:



info@genitoriattivi.it

LA NOSTRA STORIA

© 2012 BlogName - All rights reserved.

CAMP ESTIVI 2021…SI RIPARTE..SI RICOMINCIA…CI SI DIVERTE!!

 

CAMP

COME PROMESSO…ECCOCI QUI!!!

Ecco i volti e i ruoli del direttivo dell’associazione GENITORI ATTIVI dell’ITC CALVINO!!

…La libertà non è star sopra un albero
Non è neanche il volo di un moscone
La libertà non è uno spazio libero
Libertà è partecipazione….

Vi aspettiamo numerosi, con entusiasmo e voglia…di PARTECIPARE dove serve!!!

Carissimi TUTTI,

 

ANNO NUOVO…TEAM NUOVO: SI RIPARTE, CI SI RINNOVA, CI SI RIMETTE IN GIOCO!!!

alla grande

PER UN RITORNO A SCUOLA CON NUOVE ENERGIE

Carissimi associati,

anche se la pandemia ci ha impedito di praticare le nostre consuete tantissime attività a
scuola non abbiamo rinunciato a perseguire i nostri scopi.
Ma sicuramente qualcosa è cambiato per tutti e bisognerà lavorare per ricreare tutto il villaggio che
ruotava intorno alla scuola. Occorreranno le energie positive di tutti.

Per questo abbiamo deciso di affidare la presidenza dell’associazione ad un giovane genitore della scuola, Marco Stignani, padre di un’alunna della primaria e membro del Consiglio di Istituto, che ha accettato di assumersi l’onore e l’onere di rappresentare la nostra associazione con tutta la sua lunga storia, il suo patrimonio culturale e umano e l’orgoglio di grandi realizzazioni, talvolta pionieristiche e sperimentali, rese possibili dalla collaborazione attiva della scuola.
A suo supporto come sempre tutto il direttivo, impegnato nelle faticose incombenze di portare avanti un’associazione e il lavoro di gruppi di attività che coinvolgono felicemente genitori, specialisti, abitanti del quartiere, educatori e partner di altre associazioni.
Come presidente uscente ringrazio tutti quanti in questi anni hanno aderito alle nostre proposte, hanno creduto nei nostri progetti, ci hanno supportato e hanno prestato la loro opera volontaria per realizzarli. A partire dalla Dirigente scolastica, vera paladina delle scuole aperte, agli insegnanti ed educatori, al personale scolastico fino ad ogni singola famiglia e ragazzo o bambino che ha cantato, suonato recitato studiato applaudito danzato e giocato con noi, non mancando di “tirarsi su le maniche” quando serviva.

Rimango comunque al servizio dell’associazione, che sono convinta sia un esempio importante di
partecipazione democratica e di proattività sociale, nonché fonte di crescita e realizzazione personale per me e per tanti altri. a presto con nuove imprese

Giovanna Baderna
potete contattare:
Marco Stignani alla mail : presidente@genitoriattivi.it
me e gli altri membri del direttivo alla mail:  direttivo@genitoriattivi.it

SCUOLA IN PRESENZA : P.ZA DUOMO 21 03 2021 ORE 16.00

Vi segnaliamo questa importante iniziativa in favore della scuola in presenza, ma più in generale per ribadire la centralità della scuola per il futuro di tutti, si svolgerà domenica 21 marzo a Milano in piazza Duomo.

SAVE THE DATE: 12 MARZO ORE 20.30 -ONLINE ASSEMBLEA SOCI

Ben ritrovati a tutti!!

convocazione assemblea 12-03-2021

                      ASSEMBLEA ON LINE VENERDÍ 12 MARZO 2021 alle ore 20.30

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!!

IL DIRETTIVO IN CARICA

 

#LASCUOLANONHAUNCOLORE – GIOVEDI’ 28 GENNAIO ORE 18.00

carissimi genitori

la nostra associazione ha aderito all’appello di numerosissime scuole di Milano e dei comuni limitrofi
perchè le classi seconde e terze della scuola media facciano didattica in presenza
indipendentemente dal colore della regione di appartenenza.

Via alleghiamo l’appello, a cui hanno aderito anche i genitori componenti del Consiglio di Istituto

Giovedì pomeriggio, alle 18,00, rispettando le regole di distanziamento e l’uso della mascherina,

ci troviamo davanti ai cancelli di via Frigia per appendere lo striscione che vedete sopra e il cartello che vedete sotto
e per decorare i cancelli con nastri colorati.Se volete aiutarci potrebbe essere una buona occasione per salutarci, da un metro didistanza… ma dal vivo!

PARTECIPARE ALL’INIZIATIVA E’ FACILE: METTI UN NASTRO ROSSO, ARANCIONE E GIALLO SUL TUO ZAINO PER ANDARE ASCUOLA!!!

striscione#LASCUOLANONHAUNCOLORE

zaino NASTRI

comunicato-raccolta adesioni scuole#LASCUOLANONHAUNCOLORE

 

QU.BI PER NATALE 2020…CHE BELLA ESPERIENZA!!

ABBIAMO ACCOLTO COME GENITORI ATTIVI CON ENTUSIASMO  E PASSIONE LA RICHIESTA DI AIUTO DA PARTE DI QU.BI PER PORTARE UN PO’ DI GIOIA, ALLEGRIA E SORRISI  A TANTE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ DELLA NOSTRA ZONA. CI SIAMO ATTIVATI CON UN VOLANTINO CHE SPIEGASSE LO SCOPO DELL’INIZIATIVA, ABBIAMO COINVOLTO ALTRE ASSOCIAZIONI DEL QUARTIERE …MA SOPRATTUTTO ABBIAMO CHIESTO AIUTO A TUTTI VOI CHE CON GRANDE GENEROSITA’ ED ENTUSIASMO VI SIETE PRODIGATI PER PORTARE FUORI DAI PLESSI DI MATTEI, SANT’UGUZZONE ,CARNOVALI E FRIGIA TANTI….TANTI…TANTISSIMI GIOCHI E LIBRI DA REGALARE!! LI ABBIAMO CARICATI TUTTI E DEPOSITATI ALLA CASA DEI GIOCHI  (SENZA IL SUPPORTO DI GIONATA…NON CI SAREMMO MAI RIUSCITI!!!), DOVE LI ABBIAMO VISIONATI, CATALOGATI, SELEZIONATI E INFINE CONTATI .

GLI INCARICATI DI QU.BI, CON DIVERSI GIRI DI FURGONI…, LI HANNO POI PORTATI NEL LUOGO DESTINATO ALLA SANIFICAZIONE, PREPARAZIONE, IMPACCHETTAMENTO E…DISTRIBUZIONE!!

VI ASSICURIAMO…CHE TANTI TANTI BAMBINI GRAZIE AL VOSTRO DONO….POTRANNO AVERE  UN DOLCE SORRISO  IL GIORNO DI NATALE!!

UN GRAZIE AI VOLONTARI CHE ALLA MATTINA FUORI DA MATTEI, SANT’UGUZZONE E CARNOVALI E AL POMERIGGIO IN FRIGIA HANNO RACCOLTO GIOCHI E LIBRI !!! 

GRAZIE DI CUORE A TUTTI!!

 

grazie PER QU.BI 2020

LO FACCIO A CASA N. 20 – ONLINE!!!

Carissimi,

con grande piacere pubblico il n. 20 del nostro giornalino scolastico.

Siamo tornati a Scuola, malgrado le mille difficoltà che hanno accompagnato questo primo periodo. Il giornalino riprende quindi il suo corretto TITOLO e vi racconterà come sempre qualcosa del nostro lavoro…

Ringrazio la redazione e in particolare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo numero, docenti, alunni e genitori e soprattutto i genitori e gli ex genitori della nostra Scuola che, in quanto membri dell’Associazione GenitoriAttivi, collaborano con noi malgrado la situazione.

Senza la tenacia e il tocco artistico della Presidente, sig.ra Giovanna Baderna, niente di tutto questo sarebbe stato possibile. A lei un grazie speciale.

Buona lettura.

LA VOSTRA PRESIDE DOROTEA

QUESTE SONO SODDISFAZIONI!!!

 

 

25 novembre 2020 – giornata internazionale contro la violenza alle donne

panchina rossa gruppo 2

Poco piu’ di un anno fa inauguravamo al parco Giacometti la NOSTRA PANCHINA ROSSA…bei ricordi e bei momenti… per non dimenticare tutte quelle donne sole, maltrattate, abbandonate a loro stesse che ogni giorno devono combattere e ribellarsi per avere la propria libertà, dignità…vita

PER TUTTE LE DONNE CHE HANNO DOVUTO COMBATTERE PER VIVERE, PER TUTTE LE DONNE  A CUI E’ STATA TOLTA LA VITA, A LORO IL NOSTRO PENSIERO.

panchina rossa 2panchina rossa work in progress 3panchina rossa scarpepanchina rossa 2panchina gruppo 3

FACCIAMO IL PUNTO….OTTOBRE 2020

Buongiorno

Ancora non vediamo la fine dell’emergenza sanitaria che ci impone da marzo la riorganizzazione del nostro modo di vivere e che ha richiesto sforzi straordinari a tutti per poter continuare le attività più importanti anche se in modo parziale.

Ci siamo reinventati tutti, genitori e lavoratori, insegnanti ed educatori, studenti e bambini abituati a stare con i compagni. Per sentire la scuola presente e valorizzare le buone pratiche come GenitoriAttivi abbiamo realizzato ben tre numeri del giornalino scolastico triplicando le pagine e abbiamo realizzato camp estivi con i partner della scuola nonostante le condizioni difficilissime per dare un’opportunità in più a ragazzi e famiglie.

Durante l’estate l’associazione ha partecipato alla ricerca di spazi che permettessero di ospitare tutti gli alunni in sicurezza e ci siamo adoperati anche per costruire con la scuola progetti che potessero ottenere finanziamenti pubblici e facendo piani, protocolli, proposte e preventivi con tanti soggetti del territorio per cercare di realizzare tempo scuola aggiuntivo a costi il più possibile contenuti

Sforzi organizzativi ed economici unici nella storia del nostro Paese sono stati fatti dalle Istituzioni a tutti i livelli per la scuola ma non si è potuto mettere mano a questioni decennali come il sistema inadeguato del reclutamento del personale della scuola, insegnanti e personale ATA, che ogni anno provoca ritardi e quest’anno diventa un problema ancora più grave, e che insieme alle nuove esigenze di spazi per la didattica dovute al distanziamento ha provocato una grave riduzione di orario scolastico che perdura ancora. Sappiamo che la questione è molto complessa e si intrecciano problemi sindacali, territoriali, economici, di tutela dei lavoratori, ma anche della necessità di selezione del personale per garantire la qualità dell’insegnamento e la stabilità del personale sulle cattedre assegnate. Riteniamo che questa questione debba essere affrontata al più presto nella sua complessità, senza procrastinare all’infinito interventi di emergenza con personale precario che aggravano sempre più le storture del sistema.

Questa contrazione di orario è un problema che non va sottovalutato, non tanto perché sia un diritto inalienabile delle famiglie, (non abbiamo mai pensato che il tempo pieno fosse un modo per intrattenere i figli dei genitori che lavorano, ma un progetto didattico di valore e consideriamo la scuola come una entità educante guidata da esperti in questo prioritario compito) ma soprattutto perché è un diritto degli studenti. Ma anche la difficoltà organizzativa ed economica di tante famiglie già seriamente provate dalla pandemia non può essere minimizzata dalla scuola, perché può aggravarsi e portare a un peggioramento delle condizioni di vita anche dei ragazzi.

Un progetto straordinario poi sarebbe necessario per i ragazzi che avrebbero diritto ad un insegnante di sostegno, già sacrificati con le loro famiglie dall’isolamento con un effetto spesso regressivo, privati degli spazi dedicati di cui fruivano a scuola, oggi tutti utilizzati come classi, e inseriti a tempo pieno nelle classi senza il supporto che sarebbe necessario.

Non sappiamo se sarebbe stato possibile fare di più in questi mesi, per quello che abbiamo potuto vedere la ricerca di soluzioni praticabili per l’utilizzo di spazi e personale si è protratta fino agli ultimi giorni prima della riapertura, con un lavoro serrato che ha visto lavorare insieme Comune, Insegnanti e Dirigente in condizioni veramente difficili.

 

In ogni caso riteniamo che potrebbe essere utile praticare forme provvisorie di auto-aiuto condividendo le risorse, proposte che possono risolvere qualche difficoltà e contribuiscono a creare un clima di collaborazione come quella di una famiglia che ringraziamo per organizzare un pedibus verso il plesso di s.Uguzzone e anche per esempio realizzando un accompagnamento di piccoli gruppi all’uscita di scuola dal plesso mattei alla Casa dei Giochi in via S.Uguzzone dove è stato organizzato un doposcuola gratuito fino a che non partiranno i giochi serali organizzati dal Comune di Milano

Intanto solleciteremo scrivendo a:

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

  • Perchè, ora che i lavori straordinari di ristrutturazione con abbattimento e costruzione di pareti per ricavare nuove aule in tante scuole stanno terminando, metta prioritariamente in programma la manutenzione straordinaria del teatrino e delle mense di via Mattei rifacendo completamente la fognatura, per permettere ai bambini e alle maestre di disporre di uno spazio in più in cui potersi muovere, e per l’aggiunta di un bagno nella materna di via S.Uguzzone
  • Affinchè acceleri i tempi per la regolamentazione dell’utilizzo degli spazi scolastici in un’ottica di scuola aperta che permetta anche, come già avviene nella nostra scuola, di avvalersi di risorse aggiuntive in termini di strutture e attrezzature, attività per i ragazzi, fondi e volontariato

IL MIUR E L’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE

  • Perché fornisca al più presto insegnanti aggiuntivi per un anno a copertura effettiva anche delle classi sdoppiate come promesso
  • Perchè completi al più presto l’organico degli insegnanti di sostegno

LA SCUOLA

  • Perché sia disponibile a rivedere il piano attuale se fosse possibile in futuro riunire delle classi o disporre di più educatori o avere insegnanti aggiuntivi, anche grazie ai bandi cui la scuola ha partecipato.

Perché prenda in considerazione anche la possibilità di utilizzare le mascherine per qualche ora per attività laboratoriali dove non sia possibile rispettare il distanziamento ottimizzando il tempo degli educatori e permettendo ai ragazzi di spostarsi dai banchi.

  • Affinchè permetta l’utilizzo di spazi residuali della scuola e di qualche aula per attività aggiuntive o libere pomeridiane

nuovo marchio